Search
Close this search box.

Salmi e cantici d’oriente

Step cura le luci del concerto di Soeur Marie Keyrouz all’Auditorium Conciliazione di Roma. 9 dicembre 2009. Da qualche anno Soeur Marie Keyrouz, religiosa, musicologa, antropologa e cantante diplomata, si colloca tra le grandi voci che catturano l’attenzione del pubblico orientale e occidentale. 

Definita da molti “la messaggera della pace”, Soeur Marie, libanese d’origine, maronita cattolica di famiglia, bizantina melkita di congregazione, incarna le venerabili tradizioni artistiche delle Chiese orientali con un repertorio che include anche le musiche antiche d’Occidente (ambrosiana, milanese e gregoriana) e il repertorio lirico sacro classico (Bach, Haendel, Mozart).

“Quando canto prego due volte” – ama dire Soeur Marie – “il canto è l’unica occasione per comunicare una verità che altrimenti sarebbe impossibile cogliere”.