Search
Close this search box.

Trilogia | forme di lupa nel tempo

La Step cura l’allestimento e la direzione tecnica di: “Trilogia | forme di lupa nel tempo”.
Il progetto artistico di Kristin Jones con la consulenza storica del Direttore dei Musei Capitolini Claudio Parisi Presicce, con i disegni di Francesca Fini e la curatela di Gaia Cianfanelli ha come protagonista l’immagine della lupa, simbolo di Roma e rappresentazione emblematica delle sue origini leggendarie.

INSTALLAZIONE Ponte Sisto e Muraglione del Tevere
Inaugurazione: domenica 19 aprile ore 17.00

MOSTRA – Musei Capitolini, Sala della Lupa
Inaugurazione: martedì 21 aprile ore 18.00

ANIMAZIONI
– Musei Capitolini, Facciata del Palazzo dei Conservatori
Inaugurazione: martedì 21 aprile ore 20.00

Risultato della lunga ricerca che l’artista ha condotto sulla storica figura della lupa è il progetto TRILOGIA forme di lupa nel tempo, un processo artistico articolato in tre momenti diversi; tre opere d’arte per celebrare, in occasione del Natale di Roma, le origini della città.

“In che modo l’azione di un artista può raccontare il significato di un’immagine antica? Kristin Jones sotto la guida di Claudio Parisi Presicce e con la collaborazione di Francesca Fini ha lungamente studiato e analizzato l’immagine della lupa rappresentazione narrativa dai molteplici significati e custode dell’intero racconto della fondazione di Roma. Ottanta figure della lupa sono state estrapolate da reperti di epoche differenti, provenienti da più di trecento immagini appartenenti all’archivio dei Musei Capitolini e con un linguaggio pittografico essenziale ne sono stati rilevati ottanta disegni. (Gaia Cianfanelli)

La Lupa come forma del tempo è il risultato di una mia lunga fascinazione nei confronti del Tevere. I muraglioni costruiti dall’uomo incorniciano il fiume e sembra siano stati fatti apposta per evidenziare il suo fluire presente, intensificato dal contesto storico di Roma. La storia della mitologia della città mi ha condotto all’immagine della lupa che ho iniziato a pensare come guardiana del fiume, e come presenza della natura nella città. Le stampe, la proiezione e l’istallazione di Trilogia sono un’esplorazione del tempo visto attraverso la trasformazione della lupa. (Kristin Jones)

TRILOGIA forme di lupa nel tempo, si compone di tre momenti che rivelano un’immagine dai contenuti storici e leggendari in un’opera d’arte contemporanea:

INSTALLAZIONE Ponte Sisto e Muraglione del Tevere
Una serie di dettagliate silhouettes della lupa attraversano Ponte Sisto e le sponde del Tevere in una processione di iconiche figure. Il lavoro è costituito da una selezione di più di quaranta forme di lupa diverse, riprese dagli ottanta disegni ricavati da oltre trecento immagine storiche. Inaugurazione: domenica 19 aprile ore 17.00

MOSTRA – Musei Capitolini, Sala della Lupa
12 disegni della figura della lupa tracciano un percorso visivo dal V sec. a.C. Le immagini sono state create appositamente per essere esposte nella Sala della Lupa dei Musei Capitolini. Inaugurazione: martedì 21 aprile ore 18.00

ANIMAZIONI – Musei Capitolini, Facciata del Palazzo dei Conservatori
Cinque lupe luminose delle dodici stampe in mostra si animano sulla facciata del Palazzo dei Conservatori. All’interno dell’evento sarà ospitata un’animazione degli artisti Daniel K. Brown e Erika Kruger. Inaugurazione: martedì 21 aprile ore 20.00

UFFICIO STAMPA
Allegra Seganti
Tel 335 53 62 856
allegraseganti@yahoo.it

TRILOGIA forme di lupa nel tempo è promosso dal COMUNE DI ROMA nell’ambito delle celebrazioni del 2762 Natale di Roma.

Progetto artistico: KRISTIN JONES
Disegni: FRANCESCA FINI
Consulenza Storica: CLAUDIO PARISI PRESICCE
Curatore: GAIA CIANFANELLI
Jones Studio Manager: DIANE ROEHM
Collaborazione artistica: DIANE ROEHM, DANIEL K. BROWN e ERIKA KRUGER
Consulenza Musicale: DAVID MONACCHI
Musica: WALTER BRANCHI, EUGENIO GIORDANI, DAVID MONACCHI
Animazioni: JEE HYUN YOO e JI HYUN SONG
Intagliatore: JAMES FARIAS
Graphic Design: ANDREA BIAGIONI e ERIKA KRUGER
Direzione Tecnica e allestimento: STEP SRL
CAD Renderings: JONATHAN MEISTER
Assistenti: JAMES FARIAS, KAT MCDERMOTT, CHRIS SMULKA, PATRICK KONOPKA
Le opere sono state prodotte con il sostegno di:
AMBASCIATA DEGLI STATI UNITI D’AMERICA A ROMA
THE DAVID BERMANT FOUNDATION: COLOR, LIGHT, MOTION
THE CANDY JERNIGAN FOUNDATION FOR THE ARTS, INC.
VICTORIA UNIVERSITY OF WELLINGTON , NEW ZEALAND
In collaborazione con: ASSOCIAZIONE TEVERETERNO, ONLUS e FONDAZIONE VOLUME!
Catalogo: Editore ASSOCIAZIONE TEVERETERNO, ONLUS